I Guadiani di Atlantide

giovedì, ottobre 04, 2007

Mi chiedo

Certi scrittori (praticamente tutti, per la verità) fanno dire dai loro personaggi maschili alle loro donne frasi che noi donne sognamo tutta la vita che ci vengano dette.
Suddetti scrittori diranno cose così belle alle loro donne anche in questa realtà*?
E gli altri uomini, i non-scrittori, le pensano mai?



*perchè so che per ogni scrittore esistono tante realtà quante sono le realtà inc ui sono ambientati i loro scritti.

3 commenti:

Dama Arwen ha detto...

Quotissimo... ecco xké sognamo sempre cose "da film" o "da romanzi".

Far diventare "reale" ciò che generalmente è "ideale" volendo, si potrebbe.

Ma penso che al genere maschile ciò non interessi...

Purtroppo

Anonimo ha detto...

No, no, non le diciamo mai. Le uniche frasi che dico alla mia ragazza sono "portami un'altra birra, tegame" e "muovi quel culone e preparami la cena". Figurati. Non esistono uomini romantici. Contenta? :P

Zen

P.S. Allo stesso modo non esistono politici onesti, donne non bugiarde, le mezze stagioni, chi vuole zappare la terra e tutto il cucuzzaro.

Kitchan ha detto...

No che non sono contenta ;P
So bene che dici anche altre cose alla tua ragazza, anche perchè non ti ci vedo a fare lo str***o così.

É solo che ho l'impressione che gli uomini romantici siano una minoranza, e che la maggioranza abbia un'idea di romanticismo molto diversa da quella che abbiamo noi donne (o che il Grand Moff ne abbia un'idea molto diversa da quella che ho io, contento?)