I Guadiani di Atlantide

lunedì, aprile 11, 2005

Buona giornata????

Ma che c'avrà di buono dico io!!!!
Già che è lunedì (che non è mai una bella cosa), già che è tornato il freddo (si limitasse a piovere, andrebbe bene, ma accidenti è tornato il freddo!).

Se non si è capito sono, come dice Eowyn, sfavata per benino!!!!
Ma ricapitoliamo:
  • Il 2 aprile Sua Santità Giovani Paolo II lascia questa valle di lacrime, per andare in riunione permanente col suo Capo.
  • Essendo noi un'azienda di riproduzioni artistiche, i nostri clienti ci subissanod ir ichieste di immagini del suddetto Pontefice appena trapassato. E così vai a ripescare una vecchia foto di cui avevamo i diritti e fai di corsa le pellicoli, le lastre e le stampe nei formati pi commerciabili. E arrivano anche richieste per formati più grandi
  • Nel frattempo il nostro fotolitista deve essere ricoverato, così vengono da me (che ho fatto i primi sei mesi qui dentro come apprendista fotolitista) a chiedermi se sono in grado di fare le pellicole per il 30x40. Questo venerdì a mezzogiorno.
  • Venerdì pomeriggio lo passo giù* da sola, a fare le pellicole del 30x40.
  • Sabato a mezzodì, mi comunicano che le pellicole che ho preparato non vanno bene, perchè così coem sono la stampa verrebbe rovesciata destra-sinistra e così nel pomeriggio torno lì a tentarle tutte per riuscire ad ottenere le pellicole corrette.
  • Domenica parlo col fotolitista che mi dice di provare ad impostare il mirror
  • Stamattina la sveglia suona mezz'ora prima del solito e alle 7.45 sono qui a dare "energia a tutto", stavola sola davvero (=sola in tutta l'azienda) e men vo giù a riprovarci impostando il mirror. Sviluppo la prima pellicola che sono le 8.15 (la sviluppatrice cui ha messo mezz'ora a scaldarsi a puntino) risalgo a "veder le stelle", incrocio uno dei ragazzi della fotincisione, gli faccio vedere la pelicola prodotta stamane e mi dice che ancora non va bene!

NON SO PIÚ COME FARE!!!! Le ho provate tutte, l'unica cosa che mi resta da fare è capovolgere destra-sinistra digitalemnte l'immagine, ma se così faccio la pellicola viene giusta, ma la stampa viene rovesciata!

* definizione di giù: locale seminterrato, in f ondo al magazzino, dove abbiamo messo lo scanenr e la sviluppatrice. Locale con due Mac antidiluviani ( e poi si chiedono perchè io odi i Mac), i cui unici contatti con il resto del mondo sono la porta che da sul magazzino, la porta con maniglione antipanico che da su una scala che porta al cortile del civico adiacente al portone della ditta ed il citofono collegato agli uffici. Detto così sembra anche piacevole, solo che essendo in fondo al magazzino, i magazzinieri ci passano una volta ogni vittoria dell'Inter, la porta che da sulla scala che porta al cortile è meglio non aprirla per essere sicuri che sia chiusa e che non possano entrare i ladri, il citofono suona solo per motivi di servizio, i cellulari prendono da schifo lì dentro (come sa chi ha provato a chiamarmi). Quando poi si spengono i neon e si accende la luce rossa per sviluppare la pellicola.... bhè sarò io impressionabile, ma mi mette addosso una certa ansia stamerne lì da sola in una camera oscura... se mi succede qualcosa il mio cadavere lo ritrovano dopo ore se va bene!

6 commenti:

Eowyn ha detto...

Gasp... in bocca al lupo Chiara!

Comunque anche da queste parti è un lunedì del cavolo. E, come si suol dire... mal comune, doppio scontento. Sgrunt!

Anonimo ha detto...

Coraggio che a me non sta andando meglio...

"Darth" Federico

Anonimo ha detto...

Azz... problemi di pellicole... Ti capisco, non sai quanto ti capisco. Non saprei cosa suggerirti però, un PDF? Ma forse hai già provato.
Dai, consolati pensando alle prove di ieri, a come sta venendo bene lo spettacolo e al fatto che rischiamo di renderci ridicoli per le strade di Milano st'estate! :-)
Miyaru

Kitchan ha detto...

No, no i due schifosissimi Mac giu da basso, non sanno neanche cosa sia un PDF, si lavora in TIFF!

Comunque vi comunico che all'alba delle 17.15 sono riuscita (dopo innumerevoli tentativi) a portare in incisa le pellicole corrette! Odio stare allo scanner!

Anonimo ha detto...

Certo che... quando si dice "rigirare il coltello nella piaga"... l'Inter ha vinto, e contro il Bologna -______-''
Raflesia

Fede ^_^ ha detto...

Quando sono giornatacce certe volte è meglio mandare tutto alle ortiche e ricominciare come se nulla fosse accaduto. L'approccio diventa sicuramente migliore :D
Un bacione di incoraggiamento :*